FOTO: Spectrum of the Seas pronta al float out

Spectrum of the Seas è pronta domani a lasciare l’edificio al coperto dove è iniziata la sua costruzione, presso i cantieri tedeschi Meyer Werft a Papenburg: il posto vuoto all’interno sarà subito occupato dalla prima sezione di Norwegian Encore.

Tutta l’operazione sarà una sorta di concerto ben orchestrato: affinché Spectrum of the Seas sia in grado di ormeggiare nel molo esterno infatti, la sezione galleggiante – esattamente l’unità della sala macchine – di Norwegian Encore che occupa attualmente questo spazio, dovrà essere spostata in un altro ormeggio nel porto del cantiere navale.

Una volta che Spectrum of the Seas è ormeggiata all’esterno, la sezione galleggiante del Norwegian Encore, che dovrebbe essere completata nell’autunno 2019, prenderà posto all’interno per continuare i lavori di costruzione.

Questa nuova unità di Royal Caribbean International che debutterà a Shanghai il prossimo giugno, continuerà i lavori a Papenburg fino a metà marzo, prima di salpare per il Mare del Nord.

Spectrum of the Seas è la prima nave di classe Quantum Ultra di Royal Caribbean e viene costruita appositamente per il mercato cinese.

La nave ha una stazza lorda di 169.300 tonnellate e misura 347,75 metri di lunghezza e 41,4 metri di larghezza, ha 18 ponti e sarà in grado di ospitare 4.188 passeggeri.

Secondo un comunicato del cantiere, Spectrum of the Seas inizierà a lasciare l’edificio al coperto intorno alle 20:00 di lunedì 25 febbraio: ovviamente l’operazione davvero millimetrica, avverrà al netto di condizioni meteorologiche favorevoli, soprattutto legate al vento.

Una volta all’esterno, se le condizioni lo permettono, verrà subito installato il fumaiolo e il North Star, la capsula di vetro che si innalza a più di 90 metri oltre le fiancate della nave ed offre una vista mozzafiato a 360°.

Il lavoro su entrambe le installazioni verrà completato nei primi giorni dopo il float out: il portavoce del cantiere, Günther Kolbe, ha riferito che circa 2.200 persone lavorano sulla nave ogni giorno per garantire la sua consegna nei tempi stabiliti.

Curiosità sulla Spectrum of the Seas

Sapete che il North Star è presente sulle innovative navi di classe Quantum di Royal Caribbean International e che questa attrazione è entrata nel Guinness dei Primati?

Sapete che per l’unità di classe Quantum Ultra sono state utilizzate 350 tonnellate di vernice e sono stati posati cavi per una lunghezza totale di circa 2.200 chilometri?

Sapete che a bordo di Spectrum sarà installato lo Sky Pad, un trampolino bungee in realtà virtuale, situato a poppa della nave, in cui gli ospiti vengono imbragati ed indossano delle cuffie VR (virtual reality) che consentiranno loro di essere trasportati ‘in un altro tempo e in un altro pianeta‘?

Sapete che su Spectrum of the Seas Royal introdurrà l’Ultimate Family Suite? Si tratta di una cabina su due livelli e con ben tre camere da letto, per una superficie totale di 270 metri quadrati circa, in grado di ospitare fino a 11 persone.

Come sulle navi gemelle, a bordo ci sarà il simulatore di surf e il Bionic Bar – i barman robot di Makr Shakr, start up tutta italiana – il collegamento internet Voom – per collegamenti veloci come a terra – il monitoraggio dei bagagli in tempo reale e tempi di imbarco ridotti in soli dieci minuti.

Probabilmente a metà marzo, Spectrum of the Seas comincerà il lungo trasferimento sul fiume Ems, dal cantiere di Papenburg sino al Mare del Nord, dove la aspettano le prove in mare.

Il viaggio inaugurale dal 18 aprile partirà da Barcellona, direzione Dubai e poi via verso Shanghai. La nave, come detto, è progettata per il mercato asiatico e offrirà principalmente crociere brevi tra Cina e Giappone.

Se desiderate seguire in diretta il float out di Spectrum of the Seas, potrete collegarvi al sito del cantiere navale tedesco, che offre una webcam dedicata.

Inoltre il canale TV tedesca NDR.de seguirà l’evento in diretta streaming.

Pic by Royal Caribbean International & Meyer Werft

Aggiornamento: i video più belli del float out

Video ufficiale Meyer Werft
Video in 4k

Follow @CrazyCruises

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Licenza Creative Commons

24/02/2019 ore 12.20 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità