Mardi Gras di Carnival Cruise Line ospiterà il ristorante dello Chef Emeril Lagasse

Carnival Cruise Line annuncia di aver stretto una partnership con lo Chef e ristoratore di fama mondiale Emeril Lagasse che per la prima volta porterà a bordo le sue creazioni culinarie di stampo creolo a bordo della nave più innovativa della flotta Carnival, Mardi Gras , che entrerà in servizio nell’estate del 2020.

Il suo Emeril’s Bistro 1396 sarà situato nel cuore della zona del quartiere francese di Mardi Gras e offrirà nel suo menù i piatti caratteristici che hanno valso a Lagasse la reputazione di uno dei più acclamati e stimati chef di New Orleans.

Mardi Gras è progettato come l’esperienza di vacanza definitiva, che si estende anche alle offerte di cibo e bevande”, ha dichiarato Christine Duffy, presidente di Carnival Cruise Line.

Emeril Lagasse ha portato l’unicità e il divertimento dei ristoranti di New Orleans ai buongustai di tutto il mondo, e siamo entusiasti che ora porti la stessa esperienza in Carnival. Non c’è nessuno più adatto di Emeril per aggiungere un livello di autenticità all’esperienza del Mardi Gras.”

 “Ho sviluppato ristoranti in tutto il paese, ma creare il mio primo ristorante in mare – su una nave chiamata Mardi Gras che ha un suo quartiere francese – è stata un’opportunità che semplicemente non potevo lasciar perdere”, ha dichiarato Lagasse.

“Sono entusiasta di far parte di questa nuovissima nave e di portare un assaggio dei sapori della cucina di New Orleans agli ospiti che navigano sul Mardi Gras.”

In nome del Bistrot prende spunto dal numero di costruzione di Mardi Gras presso il cantiere navale Meyer Turku in Finlandia (n° 1396) e celebrerà la ricca cultura di New Orleans con le specialità creole e le specialità del giorno.

Il menu comprenderà:

  • ostriche e cochon de lait po-boys
  • panini alla muffaletta
  • gamberi alla griglia di Emeril
  • ceviche di frutti di mare freschi
  • anatra arrosto
  • salsiccia andouille
  • jambalaya
  • complementi come insalata di patate creola con scalogno e fagioli rossi e Riso “jazz-man”.

Le offerte per la colazione comprenderanno gamberi e grana e una frittata alla creola di gamberetti. Il dolce di Banane Foster e la torta di gelato al limone di New Orleans saranno disponibili per dessert.

Emeril’s Bistro 1396, come detto, sarà al centro del quartiere francese di Mardi Gras, una delle sei zone tematiche della nave e secondo quanto dichiarato dalla Duffy, avrà un prezzo abbordabile a tutti.

Il quartiere francese della nave catturerà lo spirito festivo della Louisiana con cibo, cocktail e, naturalmente, sessioni live di jazz.

Attualmente in costruzione presso il cantiere navale Meyer Turku in Finlandia, Mardi Gras entrerà in servizio il 31 agosto 2020, offrendo una piccola stagione in Europa, prima di riposizionarsi a New York per una serie di crociere e poi spostarsi per tutto l’anno a Port Canaveral: da qui offrirà crociere di sette giorni nei Caraibi, a partire da ottobre 2020.

Clicca sul link per saperne di più su Carnival Cruise Line, e se vuoi prenotare una crociera a bordo di una nave della flotta, contatta il tuo agente di viaggio di fiducia oppure Gioco Viaggi, Tour & Cruise Operator che opera Carnival Cruise Line in esclusiva nazionale, o un suo Cruise Expert, al numero 010 55 31 169.

Follow @CrazyCruises

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Licenza Creative Commons

06/03/2019 ore 18.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità