“Speciale Crociere 2019”: 2019 da record in Italia per la crocieristica

“Speciale Crociere 2019”: 2019 da record in Italia per la crocieristica
“Speciale Crociere 2019”: 2019 da record in Italia per la crocieristica

L’edizione 2019 dello short report Speciale Crociere, che viene realizzato e pubblicato ogni anno da Risposte Turismo, è giunta alla sua nona edizione.

Si tratta di un approfondimento che analizza l’andamento del settore crocieristico in Italia attraverso i dati di traffico 2018 registrati dai porti italiani e che mostra inoltre le previsioni aggiornate per il 2019.

Lo Speciale Crociere sottolinea come il 2019 sia destinato ad essere l’anno record in Italia con ben 11,89 milioni di passeggeri movimentati nei porti nazionali: il dato generale segna un +7,0% sul 2018, con variazioni positive quasi ovunque. L’Italia diventa punto cardine, “traina e non si fa trainare” e “sembra aver messo alle spalle gli anni di titubanza da parte della clientela mondiale, a partire da quella statunitense”, come sottolinea Francesco di Cesare, Presidente di Risposte Turismo .

Per quanto riguarda i dati dei porti, rimangono le conferme di Civitavecchia, con 2,56 milioni, e Venezia, con 1,56, seguite da Genova (1,35 milioni), Napoli (1,20) e Livorno (0,83).

Un dato così positivo è segno anche di più competenze del management e del dialogo reciproco e più accorto con le compagnie di crociera. Questo non può che portare ad investimenti mirati porto per porto, incentivando i punti di forza, creando insomma quelle condizioni ottimali volte ad ‘accogliere nel migliore modo possibile le nuove navi e i passeggeri a bordo‘.

Un 2019 decisamente più che confortante, considerando il fatto che il dato mondiale è destinato a toccare la soglia dei 30 milioni, con un’offerta di navi e posti letto a segnare una nuova e significativa accelerazione. Un focus che sottolinea l’importante ruolo del Mediterraneo nel panorama crocieristico mondiale.

Lo short report di Risposte Turismo sarà presto disponibile nella versione integrale che verrà successivamente linkata appena reso pubblico questo lunedì; vi terrò aggiornati in merito in questo stesso post.

Francesco di Cesare, Presidente di Risposte Turismo, commenta così i dati:

“L’Italia ritrova slancio nella geografia crocieristica internazionale trainando, più che essendone trainata, l’intero Mediterraneo.

“Le performance che molti degli scali nazionali sono destinati a segnare sono frutto di competenze del management decisamente cresciute, di un più accorto dialogo con le compagnie di crociera e conseguenti investimenti mirati.

“Per il resto, l’offerta turistica resta sempre di altissimo livello, e basta solo valorizzarla”.

Pic © Risposte Turismo (2019), Speciale Crociere 2019

Follow @CrazyCruises

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Licenza Creative Commons

14/03/2019 ore 21.20 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità