Viking Sky alla deriva in Norvegia, pronta ad evacuare 1.300 passeggeri. Lanciato il Mayday

Viking Sky alla deriva in Norvegia
Viking Sky alla deriva in Norvegia

Viking Sky è alla deriva poco lontano da Hustadvika*, uno dei tratti più pericolosi della costa norvegese: intorno alle 14.00, secondo quanto riferito dal servizio di soccorso norvegese riportato dai principali media norvegesi, Viking Sky stava affrontando forti venti e grandinate quando i motori si sono improvvisamente spenti.

La nave, costruita da Fincantieri appena due anni fa, si è trovata senza alcun controllo, con i motori fuori uso e con i forti venti che la spingono pericolosamente verso terra: è stato lanciato il Mayday e si è dato il via alle operazioni di evacuazione dei passeggeri.

5 elicotteri stanno lavorando incessantemente per portare a terra i passeggeri e l’equipaggio: sono in grado di trasportare fino ad un massimo di 15 persone, secondo quanto riferito. Sul posto si stanno dirigendo anche tre rimorchiatori: a causa delle condizioni avverse del mare, il trasbordo via mare pare tuttavia abbastanza complicato.

Il servizio di polizia locale in un comunicato delle ore 16.30 assicura che i primi 100 passeggeri sono già a terra e sono stati portati a Brynhallen, nel comune di Frna (un comunicato aggiornato alle 17.18 della stessa polizia sostiene che il numero prima fornito alla stampa può differire, perché il conteggio avviene in più fasi. Altre fonti parlano di soli 60 evacuati al momento, di cui 5 sono stati trasportati in ospedale): i servizi di soccorso norvegesi hanno dichiarato su Twitter di aver inviato diversi elicotteri e imbarcazioni sul posto per aiutare a soccorrere i passeggeri, assistiti anche dalla Croce Rossa norvegese che, secondo quanto twittato, ha inviato 60 volontari per aiutare i servizi di soccorso.

La polizia ha riferito che i venti stanno soffiando a 38 nodi e la nave è a meno di 2,5 miglia nautiche (4,6 km) dalla riva.

Secondo alcune notizie, ancora da confermare, si è riusciti riavviare un motore e questo avrebbe permesso alla nave di allontanarsi leggermente dalla costa mentre l’evacuazione continua.

La nave da crociera appartiene alla compagnia Viking Ocean Cruises, fondata dall’imprenditore miliardario norvegese Torstein Hagen. La Viking Sky era in rotta da Tromso a Stavanger, nel sud della Norvegia.

Qui e qui la diretta delle TV locali. La situazione è in continuo aggiornamento. A questo link un video che mostra i danni all’interno della nave, nella zona palestra.

Le condizioni meteo rendono poco pratico il tentativo di portare i passeggeri a terra con scialuppe di salvataggio o altre imbarcazioni, ecco perché è stato scelto di evacuare tramite elicottero che, tuttavia, può issare i passeggeri uno alla volta, per un massimo di 15 persone per viaggio.

https://twitter.com/iMariettaDavis/status/1109582767325618176

Aggiornamenti

AGGIORNAMENTO – Secondo le autorità norvegesi, una nave mercantile che aveva deviato dal suo corso per assistere al mayday del Viking Sky ha su volta emesso un mayday a seguito di un guasto al motore.

L’immagine sottostante è stata ripresa dalla telecamera dell’emittente norvegese NRK, che sta seguendo l’evento in diretta (come da link sopra).

Le autorità locali segnalano che nove membri dell’equipaggio saranno elitrasportati dalla nave cargo in salvo.

AGGIORNAMENTO 20.30: la TV norvegese conferma ha riferito che sinora sono 120 le persone evacuate.

AGGIORNAMENTO 23.20: Secondo la NRK TV, che fa riferimento a HRS Sør-Norge, coordinatore dei soccorsi, Viking Sky ha ora 3 motori su 4 in funzione e si dirige a sud-ovest. Intanto continuano le operazioni di salvataggio con l’ausilio degli elicotteri. 166 il numero delle persone sinora evacuate, di cui 10 ferite, 3 in maniera definita seria (fratture e lesioni simili), e trasportate in ospedale.

Recuperati dal mare tutti e 9 i membri d’equipaggio del cargo Hagland Captain, naufragato mentre si avvicinava alla nave da crociera per portare aiuto.

AGGIORNAMENTO 23.39: ecco il comunicato ufficiale della Viking, pubblicato sul proprio sito.

“Il 23 marzo alle 14:00 (ora norvegese) Viking Sky ha subito una perdita di potenza del motore al largo della Norvegia, vicino Molde. La nostra prima priorità era per la sicurezza e il benessere dei nostri passeggeri e del nostro equipaggio, e in stretta collaborazione con la Guardia costiera norvegese, il comandante ha deciso di evacuare tutti gli ospiti dalla nave in elicottero. La nave procede da sola e un rimorchiatore è sul posto. L’evacuazione procede con tutte le necessarie precauzioni.

“In caso di domande o dubbi su eventuali ospiti a bordo, chiamare questo numero per gli ospiti statunitensi 1-888-889-8837 e questo per gli ospiti dal Regno Unito 07585 779 853 o 0208 780 7900.

AGGIORNAMENTO 01.44: Viking Sky ora si muove ad una velocità di 3-5 nodi e si dirige verso Molde, assistita da due rimorchiatori. La situazione viene definita ‘sotto controllo’. Fino ad ora risultano evacuate 199 persone.

AGGIORNAMENTO 10.50: Viking Sky viene rimorchiata verso la città portuale di Molde: sono stati ripristinati tre motori su 4 già da stanotte e attualmente la velocità si aggira tra i 7 e gli 8 nodi. Due rimorchiatori, Vivax e Ocean Response seguiti a distanza dal Normand Ranger, stanno assistendo la nave, uno di fronte, uno dietro: dovrebbero arrivare in porto intorno alle 14.00.

Le condizioni attuali del mare segnano onde di 4/5 metri e vento in diminuzione. Le operazioni di salvataggio con gli elicotteri sono al momento sospese. Per un’area di 5 miglia nautiche intorno a Viking Sky, è stato emanato un divieto di volo (anche per i droni).

A bordo ci sono esattamente 1.373 persone, tra passeggeri e membri dell’equipaggio, 915 dei quali dal Regno Unito e dagli Stati Uniti.

Gli ospiti ancora presenti a bordo hanno passato la notte nell’Atrium della nave e nel teatro: dalle immagini postate sui social, si evince grande calma e si seguono le istruzioni dei membri dell’equipaggio che cercano di mantenere calma e positività nonostante tutto.

Il fondatore Torstein Hagen è giunto a Molde e ha visitato i feriti sinora giunti a terra. Ha garantito un rimborso completo e un invito a tornare a bordo delle navi della flotta Viking.

AGGIORNAMENTO 12.40: le autorità portuali di Molde dichiarano che l’arrivo di Viking Sky è atteso per le ore 16/17. Continua il divieto di sorvolo per 5 miglia nautiche intorno alla nave, droni compresi.

AGGIORNAMENTO ore 13.00: I negozi sono generalmente chiusi la domenica in Norvegia. Il Moldetorget Mall a Molde è aperto per servire i passeggeri che necessitano di vestiti, ecc. La Compagnia di crociera ha fornito carte regalo gratuite per supplire a queste spese.

AGGIORNAMENTO 13.09: La prossima crociera a bordo di Viking Sky,
Scandinavia & the Kiel Canal, prevista per il 27 marzo, è stata cancellata e gli ospiti e i loro agenti di viaggio sono stati contattati direttamente dalla Compagnia. Non si prevedono ulteriori cancellazioni, come cita un comunicato.

A bordo rimangono 436 ospiti e 458 persone dell’equipaggio che oramai, verranno fatte sbarcare a Molde dato che la la nave viaggia ormai a piena potenza ed in sicurezza.

Risultano 479 le persone evacuate via elicottero, 20 delle quali ricoverate in ospedale – 3 in codice rosso, una donna di 90 anni e due uomini di 70, che hanno riportato gravi fratture. Alcuni passeggeri stanno già tornando a casa.

AGGIORNAMENTO 15.35: Viking Sky è ormai al sicuro, nelle tranquille acque di fronte a Molde. Potete seguire l’ingresso in porto e le manovre d’attracco Live qui sotto:

Tutte le immagini e i video disponibili

La situazione all’interno della nave appare, nonostante tutto, tranquilla.

Il momento in cui una vetrata si è rotta e l’acqua è riuscita ad entrare nel salone. La situazione si è poi normalizzata e i passeggeri sono stati fatti spostare nell’Atrium.

I primi momenti concitati in cui la nave ha perso potenza ed è stato lanciato il segnale di allarme generale. Più sotto i danni causati alla nave che i passeggeri sono riusciti a fotografare.

https://twitter.com/alexus309/status/1109537029912711168
https://twitter.com/alexus309/status/1109530668290183172

I passeggeri stremati riposano sui ponti come possono. Secondo tweet di persone a bordo, sono stati comunque rifocillati con sandwich o panini e acqua, il meglio che si è riusciti a fare con le cucine fuori servizio.

https://twitter.com/alexus309/status/1109617042817200128

Un passeggero filma i momenti del soccorso in elicottero per lui e la sua famiglia. Fa parte dei 479 portati in salvo a terra.

Per fortuna a bordo il famigerato humor inglese la fa da padrone!

https://twitter.com/alexus309/status/1109802564684562433

Le immagini da terra della nave in difficoltà.

Diversi unità di salvataggio hanno cercato di avvicinarsi alla nave ma le immagini girate a bordo di uno di essi mostrano la grande difficoltà di muoversi in un mare in tempesta. Il trasbordo dei passeggeri in queste condizioni è impossibile e pericoloso.

Altre immagini della nave scattate da terra: si evince la vicinanza alla riva in un tratto di mare considerato tra i più pericolosi della Norvegia.

https://twitter.com/bbc5live/status/1109512032917880832

I video della squadra di salvataggio, che ha lavorato incessantemente per trarre in salvo, tra mille difficoltà, le persone a bordo.

*Hustadvika è una baia poco profonda, con presenza di barriere coralline, considerata come una delle parti più pericolose della costa norvegese.

Foto: NTB SCANPIX / Reuters

Follow @CrazyCruises

Licenza Creative Commons

23/03/2019 ore 16.50 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità