A Cagliari il 2° torneo di streetball lo rivince il team di MSC Divina!

A Cagliari il 2° torneo di streetball lo rivince il team di MSC Divina!

È un invito particolare quello arrivato nei giorni scorsi dal Cagliari Cruise Port: assistere ad un torneo di StreetBall in cui a sfidarsi saranno nientemeno che gli equipaggi delle due grandi navi da crociera in porto il 18 giugno.

A dare vita al secondo torneo del basket da strada, nato negli USA e rapidamente diffusosi in tutto il mondo, le numerose squadre delle navi Explorer of the Seas (Royal Caribbean) e della Divina (MSC) che si sono iscritte con entusiasmo all’evento.

Cagliari streetball

Ed in effetti è vera felicità quella che si legge nei loro occhi: un paio d’ore passate a giocare al loro sport preferito, e con quale grinta aggiungerei, è ciò che ci vuole per rompere la monotonia giornaliera, fatta di tanto lavoro e mesi lontani da casa.

Sono squadre eterogenee: ci sono gli housekeeping contro i receptionist, ‘quelli del ponte 21‘ contro mille altri team dai nomi di fantasia. L’importante è il divertimento nel passare alcune ore in allegria e, perché no, portare a casa la grande coppa che al primo torneo ha visto vincere uno dei tanti team di MSC Divina.

Agguerritissimi, i ragazzi si sono sfidati su due campi da gioco regolamentari, appositamente allestiti per l’occasione direttamente sulla banchina del porto.

A Cagliari il 2° torneo di streetball lo rivince il team di MSC Divina!

L’evento, giunto alla seconda edizione, è organizzato da Cagliari Cruise Port in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna, con lo scopo di offrire un momento di svago e di sport agli equipaggi. Ma anche come concreta testimonianza dell’attenzione che il porto vuole riservare anche a tutti coloro (e sono tanti) che quotidianamente lavorano per rendere possibile lo svolgimento delle vacanze sulle navi da crociera.

Prove tecniche, dunque, per l’attuazione del progetto che Cagliari Cruise Port sta accarezzando da tempo, costituito dalla realizzazione sul Molo Rinascita di “Crew-land”.

L’area – di cui ho potuto vedere il progetto in anteprima – sarà interamente dedicata agli equipaggi delle navi che ormeggiano nel porto di Cagliari, con campi da gioco dotati di spogliatoi e servizi, un beach club, una club house, lounge bar, area relax, negozi e persino un anfiteatro, dove si potranno svolgere spettacoli ed eventi.

Una vera e propria oasi dedicata in esclusiva all’equipaggio!

Ricordo che Cagliari Cruise Port è parte del network di Global Ports Holding (GPH), il più grande operatore indipendente di terminal crocieristici al mondo. Il lavoro dietro questi eventi può apparire piccolo ma non lo è: ciò che si porta a casa però è il grandissimo entusiasmo del crew. Alla domanda ‘Ci sono molti porti che vi permettano questi tornei?‘ la risposta è stata negativa, nessun porto dove potersi ‘sfogare‘ con lo sport.

Cagliari best port ever!‘ dice uno dei giocatori e questa affermazione dovrà servire da stimolo per continuare a coltivare questa e per altre iniziative simili.

Per la cronaca a vincere è per il secondo anno consecutivo, uno dei team di MSC Divina. Ma per tutti è solo un momento di grande festa, in cui mostrare con orgoglio le medaglie – andate a tutti – e le coppe, ai primi due classificati e al miglior giocatore in campo! Tra i vari regali ricevuti dai partecipanti anche un bellissimo giro alla scoperta di Cagliari.

Anche Antonio di Monte, GM di Cagliari Cruise Port, si cimenta con lo streetball!

Curiosità

  • Oggi per il porto del capoluogo è una giornata di fuoco. Oltre alle due navi da crociera, è arrivata anche la nave GNV dedicata a Vasco Rossi che porterà centinaia di fan ai concerti di Cagliari – il 18 e il 19 Giugno 2019.

Mentre si svolgevano i vari gironi, la Rhapsody ha fatto il suo ingresso trionfale in porto, con la musica di Vasco che si perdeva tra le folate leggere di maestrale. Ormeggiata affianco ad un enorme yacht nero, mostra la sua livrea speciale ai tanti curiosi.

  • Mi è piaciuto osservare come gli ospiti sia di MSC che di Royal siano stati accolti da personale che ha offerto loro asciugamani freschi e bibite. I ragazzi del team di animazione MSC hanno ballato senza sosta, rallegrando gli ospiti in imbarco-sbarco.

Ho apprezzato il fatto che MSC abbia utilizzato bicchieri completamente compostabili al posto di quelli di plastica per offrire bevande fresche a chi saliva a bordo! Well Done MSC!

  • Global Ports Holding: GPH vanta una presenza consolidata nel Mediterraneo, in Atlantico e nelle regioni dell’Asia-Pacifico e, con la recente aggiunta dei terminal crociere di La Habana (Cuba), Zadar (Croazia) e Antigua (Antigua e Barbuda), gestisce un portafoglio di 16 porti crocieristici in 10 diversi Paesi, nei quali si svolgono ogni anno più di 3.500 accosti di navi di tutte le Compagnie

Galleria immagini

Follow @CrazyCruises

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Licenza Creative Commons

19/06/2019 ore 11.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità