Il grande ritorno di Royal Caribbean negli Emirati Arabi

Royal Caribbean negli Emirati Arabi
Dubai, Palm Island – Royal Caribbean negli Emirati Arabi

Royal Caribbean International torna nel golfo Persico nella stagione invernale 2019-2020.

L’area del Golfo ha una forte attrattiva per i clienti Royal che la scelgono per la storia, la cultura, l’avventura, la possibilità di fare shopping di lusso, divertimento e, ovviamente, il mare.

Dubai è il grande punto di riferimento: uno dei sette territori che compongono gli Emirati Arabi Uniti, è porto di partenza. Città multiculturale, questo porto di partenza è cresciuto in modo esponenziale negli ultimi decenni e attualmente offre molte opportunità di visita, adatte davvero a tutti e per tutti i gusti.

Dubai: tour nella città del futuro

Ad esempio, si può assistere ad uno dei tanti spettacoli al Dubai Opera, oppure si può ammirare lo skyline della città da una posizione privilegiata e davvero tra le nuvole, ossia dai piani più alti del Burj Khalifa! Oppure esplorare la città e i suoi souk vicino al canale Creek.

La moderna città dei grattacieli nel deserto offre inoltre divertimento adatto a tutta la famiglia, come ad esempio la visita a:

  • IMG Worlds of Adventure, il parco acquatico a tema e coperto più grande del mondo;
  • Wild Wadi Waterpark, uno dei parchi acquatici più famosi di Dubai;
  • Aquaventure, a Bounce, il parco di trampolini collegati tra loro;
  • l’Acquario di Dubai;
  • Ski Dubai;
  • Legoland;
  • scendere in paracadute su Palm Jumeirah.

Ma da non perdere è anche una visita ad Abu Dhabi: capitale degli Emirati Arabi Uniti, è una città che mescola modernità, lusso e tradizioni millenarie. Qui ci si può perdere a Yas Mall, uno dei centri commerciali più innovativi al mondo, tappa fondamentale per shopping e regali. Ma si può anche ammirare le antiche meraviglie del palazzo di Qasr al-Hosn, simbolo di Abu Dhabi.

Royal Caribbean negli Emirati Arabi

Nell’itinerario proposto da Royal Caribbean è prevista anche una tappa a Sir Bani Yas, isola deserta che oggi ospita migliaia di animali in libertà e magnifici paesaggi desertici. E dopo una giornata di navigazione, si arriva a Muscat, magica capitale dell’Oman e porto di scalo che consente di visitare il Mutrah Souq, un labirinto di negozi e artigiani, vivace e colorato, dove si possono acquistare spezie, gioielli e ceramiche.

Insomma, se state programmando le vacanze di Natale e Capodanno, da dicembre Jewel of the Seas permetterà di visitare queste meraviglie. L’unità di Classe Radiance offre una vasta gamma di intrattenimenti: ci si può semplicemente rilassare al sole della piscina del solarium, oppure ricaricarsi nella VitalitySM SPA o dedicarsi ad attività come il climbing sulla parete di arrampicata a bordo. La notte il divertimento continua con spettacoli in stile Broadway, con il Casinò Royale e naturalmente con l’ampia offerta gastronomica con ben 16 tra ristoranti e bar.

Eden Made e MSC Crociere lanciano le nuove proposte di viaggio
Il grande ritorno di Royal Caribbean negli Emirati Arabi

Vi ricordo che per questi itinerari sarà possibile scegliere tra la formula solo crociera oppure volo + crociera; le partenze sono disponibili da Milano e da Roma.

Se desiderate ulteriori informazioni, contattate il vostro agente di viaggio di fiducia oppure consultate il sito ufficiale

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità