Norwegian Encore, la nuova innovativa unità Norwegian Cruise Line

Norwegian Encore, la nuova innovativa unità Norwegian Cruise Line
Norwegian Encore, la nuova innovativa unità Norwegian Cruise Line

L’invito per salire a bordo di Norwegian Encore è arrivato in un pomeriggio che profumava quasi d’estate a maggio: Norwegian Cruise Line è forse l’unica compagnia di crociera che programma con così largo anticipo il lavoro di noi blogger a bordo e stavolta la data di partenza cade a cavallo con la notte del mio compleanno.

Un regalo speciale anche se, al solito, essendo isolana dovrò prendere tre aerei per raggiungere la mia destinazione finale, ossia Bremerhaven, in Germania.

Norwegian Encore, la nuova innovativa unità Norwegian Cruise Line

E, come al solito, sarò tra le ultime a salire a bordo ma tant’è: la sagoma della Encore incombe massiccia sullo skyline del porto, svettando al di sopra di qualsiasi edificio nelle vicinanze.

Questa enorme signora dei mari è stata consegnata poche ore prima all’armatore e proprio con noi inizia la sua prima tranche d’avventura, il tour di circa un mese fatto di eventi inaugurali tra Europa, New York e Miami, in attesa della cerimonia di battesimo prevista per il prossimo 21 novembre 2019.

L’ultima unità di classe Breakaway Plus vista dalla zona d’imbarco è realmente un gigante: coi suoi oltre 340 metri di lunghezza, una stazza di quasi 170 tonnellate e una capienza di quasi 4.000 ospiti, è pronta a registrare gli ultimi ospiti arrivati e a partire per il suo viaggio inaugurale da Bremerhaven, Germania, a Southampton, Inghilterra, dove sbarcheremo. A bordo agenti di viaggio, blogger e media provenienti da tutto il mondo.

Norwegian Encore, la nuova innovativa unità Norwegian Cruise Line

Dopo una registrazione effettuata in tempo record – avendo già fatto tutto online – mi viene consegnata la scheda per la mia cabina, una mini suite al ponte 13, esattamente nel centro della nave. Ne approfitto per poggiare la valigia e dare uno sguardo veloce alla stanza: piacevolissimi i colori, spazio a volontà, peccato fuori ci sia una bufera e il balcone sia poco usufruibile per una colazione super o uno spuntino veloce, che decido di fare insieme ai colleghi al ricco buffet.

Incontrare i colleghi a bordo è sempre piacevole: due chiacchiere, anzi direi un fiume di chiacchiere, momenti di ilarità – vedi quella sera in cui con Filippo* siamo andati a curiosare nella gioielleria di bordo, provando l’ebbrezza di indossare due anelli da 10.000 dollari tutti tempesssstati di diamanti (sogna, ragazza, sogna!). Cene e pranzi in compagnia, sono decisamente un gradevole interludio al lavoro che in così poco tempo dobbiamo portare avanti.

*Filippo Fucci di Dreamblog Cruise Magazine e Raffaella Martella di Sempre in Mare, sono stati i miei piacevolissimi compagni d’avventure.

Durante i due giorni di viaggio avremo la possibilità di provare tutte le nuove forme di intrattenimento a bordo offerte dalla compagnia: inutile sottolineare che il bellissimo e desideratissimo Go-kart – 335 metri e quattro curve ad alta velocità che si estendono fino ai 4 metri sul lato della nave, molto più grande di quello presente a bordo di Norwegian Joy e Norwegian Bliss – è stato oggetto del desiderio di tutti ma purtroppo impossibile da provare personalmente.

Soprattutto per via del tempo inclemente trovato – d’altronde siamo a Novembre e stiamo attraversando il Canale della Manica – che ha fatto slittare e saltare completamente le liste.

Norwegian Encore, la nuova innovativa unità Norwegian Cruise Line

Stesso discorso per il percorso di laser-tag ispirato ad Atlantide: a parte visitarlo sotto la pioggia ed utilizzarlo come sfondo per una foto tra colleghi, nulla di più.

Ciò che invece non ci è sfuggito è il Galaxy Pavillion – più di 900 metri quadri dedicati al divertimento – con la sua moltitudine di gioiellini che ti trasportano direttamente in mondi ed esperienze virtuali nelle quali perdere il fiato per la…paura!

Perché la cosa assurda è che è facile ridere delle urla disumane di chi provava il gioco ma provate di persona: le vostre ugole, come le nostre, daranno il meglio di sé, proiettandovi in un’esperienza spaventosamente realistica, specie in alcuni giochi in particolare.

Daniela cuor di leone nei giochi virtuali!

Molto carina anche l’idea di personalizzare qualche gioco, come ad esempio le montagne russe: Filippo ha realizzato per me e Raffaella un impossibile tracciato, tra giravolte mozzafiato e su e giù incredibili. Il computer ha disegnato il circuito e noi, indossati gli occhiali 3D e seduti sui ‘vagoni’, abbiamo urlato con tutto il fiato in gola la nostra…chiamiamola gioia.

Dopo aver provato quattro giochi di seguito però, sarà per il rollio della nave in quel momento (unico per la verità) leggermente intenso, sarà il fatto che essendo ai ponti più alti il movimento si percepisce di più, fatto sta che il nostro stomaco ha issato bandiera bianca, con la nausea compagna di viaggio per alcuni minuti.

Tra le novità presenti a bordo anche:

  • il primo debutto su nave del musical “Kinky Boots”, vincitore del Tony-Award® e con brani scritti da Cyndi Lauper: credo di non essermi mai divertita tanto a teatro. Enorme la professionalità degli attori, bellissimo lo schermo di servizio sopra le nostre teste nel quale il direttore d’orchestra dirigeva i musicisti nascosti dietro le quinte, fantastica la produzione e perfette le scene. Uno dei migliori musical sinora visti a bordo!

A bordo sarà possibile assistere anche a “The Choir of Man” – che ha recentemente debuttato su Norwegian Escape, un mix di musica, danza e percussioni live – e allo spettacolo teatrale interattivo “Happy Hour Prohibition: The Musical“.

  • il ristorante italiano ‘Onda‘ by Scarpetta, creato in collaborazione con LDV Hospitality, il cui portafoglio comprende locali a New York, Miami, Las Vegas, Philadelphia, Newport e Londra.

Onda by Scarpetta si estende lungo The Waterfront permettendo ai commensali di poter scegliere se mangiare dentro o fuori. Il tempo inclemente però ha impedito anche solo una semplice passeggiata all’esterno durante la navigazione. Il menu presenta una selezione di piatti italiani tra cui paste rigorosamente homemade.

Stavolta girare a bordo è stato più semplice: Encore è infatti la gemella di Norwegian Bliss e molti ambienti, pur ovviamente con alcuni distinguo, sono similari.

Tra i ristoranti già incontrati a bordo spiccano i sempre ottimi Cagney’s Steakhouse, Food Republic, Le Bistro, Los Lobos, Q (barbecue in stile Texas), Ocean Blue, Teppanyaki e American Diner e sarà possibile anche prendere una varietà incredibile di caffè allo Starbucks.

Norwegian Encore, la nuova innovativa unità Norwegian Cruise Line

Grande nota di merito: la recente partnership siglata con JUST Goods, Inc, ha reso la Norwegian Encore la prima nave della compagnia a eliminare il consumo di bottiglie di plastica usa e getta a bordo (oltre che le cannucce di plastica).

Dal 1 gennaio 2020, Norwegian Cruise Line sarà la più grande compagnia di crociere a sostituire su tutta la flotta le bottiglie di plastica usa e getta, una scelta importante e un ulteriore passo avanti verso la sostenibilità.

Itinerari

Norwegian Encore, la nuova innovativa unità Norwegian Cruise Line

Il 2 novembre, Norwegian Encore ha iniziato il suo viaggio transatlantico verso gli Stati Uniti, con arrivo a New York il 10 novembre: dopo una due giorni di anteprima della nave dedicata ai media, Encore si è poi spostata a Miami per una serie di eventi, che termineranno con la cerimonia di battesimo e gli ultimi festeggiamenti il 21 novembre.

Per l’occasione, è prevista una performance dal vivo della madrina della Norwegian Encore, Kelly Clarkson, cantante vincitrice di un Grammy e presentatrice televisiva.

A partire da questo autunno, la Norwegian Encore debutterà – dal 24 novembre 2019 – con crociere di 7 giorni nei Caraibi Orientali in partenza da Miami.

A seguire potrete scegliere tra itinerari nelle Bermuda, in Canada e New England con partenza da New York, dal 22 aprile 2020.

Immancabili i viaggi nei Caraibi Occidentali da Miami a partire dal 12 dicembre 2020 mentre, nella primavera del 2021, Norwegian Encore farà il suo debutto sulla costa occidentale con itinerari da Seattle verso la spettacolare Alaska.

Galleria Norwegian Encore

The Haven

Cabine

Spa e palestra

Panoramica

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità