Natale e Capodanno in crociera? Dubai destinazione preferita!

Natale e Capodanno in crociera? Dubai destinazione preferita!
Natale e Capodanno in crociera? Dubai destinazione preferita!

Ricordate il cinepanettone “Natale in crociera”? Ecco, quello che fino a qualche anno fa era un sogno per pochi ora è decisamente realtà per tantissimi italiani che scelgono proprio questa tipologia di vacanza durante le feste natalizie.

Secondo l’Osservatorio Ticketcrociere, le prenotazioni per le due settimane del periodo Natale-Capodanno (ovvero le partenze dal 18 al 31 dicembre) sono aumentate del 4% rispetto allo scorso anno, il che dimostra che lo stato di salute del settore è sempre ottimo.

Ma quali sono le destinazioni scelte dagli italiani che passeranno le vacanze a bordo di una nave?

Vince decisamente il Mediterraneo, con il 38% delle scelte, seguito dai Caraibi al 22% e dal Medio Oriente al 21%; quarto posto per il Sud America con il 9%, chiude l’Oriente con un 5%, con il resto del mondo che si divide l’ultimo 5% del totale.

Royal Caribbean negli Emirati Arabi
Dubai, Palm Island

Oggi passare le feste al caldo è un desiderio che si realizza. Tra le sorprese dello studio, spicca, rispetto al 2018, il Sud America, che – grazie ai nuovi itinerari in programma – segna il +247%.

Molto bene anche il Medio Oriente, trainato dagli Emirati Arabi, con il +40% rispetto alle vacanze di Natale 2018.

I Caraibi d’inverno segnano invece una flessione negativa del -13%, mentre resta praticamente stabile il Mediterraneo (crescita del +1%).

Tra i porti di imbarco principale, spiccano per numero di partenze: DubaiGenovaMiamiCivitavecchia e Buenos Aires.

Curiosità

I passeggeri nelle due settimane di Natale e Capodanno sono:

  • per il 52% sono famiglie;
  • il 46% di coppie;
  • il 2% sono single.

Sistemazioni preferite

  • il 41% opta per una più economica cabina interna;
  • il  36% sceglie il balcone,
  • il 17% sceglie l’oblò (17%);
  • il 6% una suite.

“Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, aumentano del 6% i crocieristi italiani che scelgono le cabine interne – dice Nicola Lorusso, amministratore di Ticketcrociere .

“Dall’altra parte continua a crescere la richiesta di lusso, visto che c’è un +11% di viaggiatori che prenotano le suite”.  

Budget

Ormai la crocierite acuta ha colpito davvero tanti e in generale si tende a partire di più anche se, di contro, si spende di meno. Se il budget medio a cabina nel 2018 era 4.532 euro, quest’anno è 4.295 euro (-5%), che si traduce in oltre 200 euro in meno a cabina.

Che dite, vi ritrovate in questo studio?

Ticketcrociere è il brand italiano di Taoticket S.r.l, agenzia di viaggi online specializzata nel segmento crociere.

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità