Titanic II pronto nel 2018? Tutte le novità sull’ambizioso progetto

Secondo il Belfast Telegraph il progetto a dir poco ambizioso dell’uomo d’affari Clive Palmer di costruire una replica del Titanic, diventerà realtà nel 2018.

Titanic II pronto nel 2018? Tutte le novità sull'ambizioso progetto

Titanic II pronto nel 2018? Tutte le novità sull’ambizioso progetto

Una storia travagliata quella di questa replica che il magnate vuole fortemente portare a termine: prima viene annunciata nel 2016, poi viene annullato tutto, poi si sposta il viaggio inaugurale dalla Cina a New York ora dalla Cina agli Emirati Arabi. La Blue Star Line, la Compagnia di crociera sotto la cui egida navigherà il Titanic II, ha fatto in questi anni annunci e smentite a cui davvero non si riesce più a star dietro.

Titanic II pronto nel 2018? Tutte le novità sull'ambizioso progetto

© National Museums Northern Ireland. Collezione Harland & Wolff, Ulster Folk & Transport Museum

In un epoca in cui si costruiscono giganti del mare super tecnologici, questa Compagnia di crociera vuole rimanere fedele all’originale, mantenendo una piccola piscina, una palestra (anteguerra) e un bagno turco.

Un progetto che rimarrà fedele all’originale anche nella proposta di diverse classi, prima, seconda e terza classe, ricostruendo anche la meravigliosa scalinata che è entrata nella fantasia di molte ragazze con il film con Leonardo di Caprio.

L’unica differenza pare sia la presenza di una piattaforma di atterraggio per gli elicotteri che sarà sistemata a poppa, qualcosa che l’originale Titanic non ha mai avuto.

Nelle immagini trapelate dei rendering del Titanic II, possiamo ammirare la grande scala , una delle caratteristiche più famose del Titanic, come era e come sarà.

Il Cafe Parisien, per i passeggeri di prima classe, è stato progettato come un caffè dal sapore vagamente parigino, mentre i passeggeri di terza classe mangiano in sale da pranzo comuni con un lungo tavolo.

Titanic II pronto nel 2018? Tutte le novità sull'ambizioso progetto

© National Museums Northern Ireland. Collezione Harland & Wolff, Ulster Folk & Transport Museum

La Blue Star Line sostiene che però ci saranno degli elementi che per una ricostruzione di interesse storico saranno ricreati ma che non saranno in ogni caso funzionanti.

Questo perchè la nave sarà dotata di tutti i requisiti moderni per la navigazione, di sicurezza e di design, propulsione diesel-elettrica, invece di motori a vapore, stabilizzatori e strumenti per la navigazione ad alta tecnologia.

Ecco dunque come sarà realmente il ponte di comando

Titanic II pronto nel 2018? Tutte le novità sull'ambizioso progetto

Inoltre, e non è cosa da poco, tutti avranno un posto assicurato sulle scialuppe (e vorrei anche vedere quale organo ufficiale che concede le autorizzazioni alla navigazione, la mettesse in acqua senza questo requisito)!

Sotto il ristorante come era e come sarà.

I numeri di Titanic II

  • Cabine: 840
  • Paseggeri: 2.435 passeggeri
  • Crew: 900 membri dell’equipaggio
  • Costo: da £ 300 a £ 400m.
  • Cantiere di costruzione: CSC Jinling Shipyard, in Cina

Staremo a vedere come e se si riuscirà a terminare questo progetto che in ogni caso ha incuriosito parecchi appassionati: c’è già chi è disposto a pagare oro pur di stare a bordo per il viaggio inaugurale!

Rendering sinora a disposizione

Questione di passione, di operazione di marketing o di becero senso del macabro? Non ne ho idea ma se voi ne avete una scrivetemi qui sotto nei commenti oppure sui social, sarò felice di leggere il vostro parere in merito!

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

12/02/2016 ore 16.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *