Carnival Corporation finalizza 4 contratti, 2 per Costa Group

E’ di oggi la notizia che Carnival Corporation, la Compagnia che include 10 marchi tra cui Carnival Cruise Line, Holland America Line, Princess e Seabourn, ha finalizzato un contratto multi-miliardario per la costruzione di quattro navi da crociera di nuova generazione, con la più grande capacità ospite nel settore.

Carnival Corporation finalizza 4 contratti, 2 per Costa Group

Carnival Corporation finalizza 4 contratti, 2 per Costa Group

Il contratto per queste 4 navi, che saranno costruite nei cantieri tedeschi di Meyer Werft, è parte di un più ampio memorandum strategico già annunciato mesi fa, comprendente un totale ordini di 9 nuove unità, divise tra i cantieri Meyer Werft e Fincantieri SpA, ordini che si realizzeranno tra il 2019 e il 2022.

La novità più interessante delle 4 nuove unità riguarda un nuovo design più “verde“: saranno infatti le prime del settore ad essere alimentate a GNL, gas naturale liquefatto.

Due delle navi saranno destinate alla AIDA Cruises e saranno realizzate dai cantieri Meyer di Papenburg, in Germania, mentre per le altre due si saprà qualcosa di certo nelle prossime settimane: per ora si sa soltanto che si aggiungerà una nave per ogni marchio (sulle 9 totali), secondo indiscrezioni, e che per ora non si conosce quale Compagnia riceverà le altre due nuove navi, che saranno invece costruite nel cantiere di Meyer Werft a Turku, in Finlandia.

Aida Cruises: su Aidaprima anche una pista di pattinaggio sul ghiaccio

Le due più grandi navi da crociera in mare ad oggi sono gestite dalla principale concorrente Royal Caribbean International, che, con la Oasis of the Seas e la Allure of the Seas, vanta 225.282 tonnellate di stazza lorda ciascuna.

Le nuove navi si baseranno sul design innovativo Carnival Corporation, ognuna delle quattro avrà una capacità totale di 6.600 ospiti, disposti su più di 5.000 letti bassi: la stazza lorda si aggirerà sulle 180.000 tonnellate ed ognuna avrà una vasta serie di funzioni tra le quali fare un uso molto più efficiente degli spazi della nave e la creazione di una migliore esperienza per gli ospiti a bordo.

Le quattro nuove navi saranno le prime nel settore delle crociere ad usare GNL, grazie ai motori ibridi a doppia alimentazione, che permetteranno l’uso sia in porto – eliminando il problema dell’emissione di particelle di fuliggine e ossidi di zolfo – sia in mare aperto.

AIDAdiva riemerge dal dry-dock: ecco le novità a bordo!

Ogni nuova nave sarà specificamente progettata e sviluppata per il marchio a cui fa riferimento.

Il CEO di Carnival Corporation, Arnold Donald, ha detto che il contratto è in linea con la strategia di crescita, per cui saranno pian piano sostituite le unità più datate con le nuove navi, più grandi e più efficienti dal punto di vista ambientale.

“Non vediamo l’ora di eseguire il prossimo passo nel nostro piano di potenziamento della flotta” ha detto Donald.

“Ad un costo per ancoraggio in linea con il nostro portafoglio ordini esistente, le nuove navi sapranno migliorare il rendimento della nostra flotta. Queste sono navi estremamente efficienti con cabine incredibili e spazi pubblici con design ispirati da Micky Arison e Michael Thamm e sviluppati dalle nostre nuove squadre”.

Arison è il presidente del consiglio di amministrazione di Carnival Corporation & plc e Thamm è Amministratore Delegato del Gruppo Costa, che comprende AIDA Cruises e Costa Crociere.

Carnival Corporation finalizza 4 contratti, 2 per Costa Group

“Sarà emozionante vedere la nostra squadra cantieristica portare queste nuove navi alla vita” aggiunge Donald.

“In ogni passo di questo cammino, il nostro obiettivo è quello di progettare navi uniche che forniscano un’esperienza di vacanza che i nostri ospiti apprezzeranno, e stiamo mettendo tutta la nostra energia creativa e di risorse per assicurarci di raggiungere questo obiettivo”.

“Queste navi sapranno espandere la nostra posizione di leadership del Gruppo Costa, leader di mercato in tutti i principali mercati europei” ha affermato Thamm.

“Queste saranno navi spettacolari, progettate appositamente per i nostri ospiti che navigano sui nostri marchi Costa del Gruppo”.

Il nuovo ordine nave consentirà al Gruppo Costa di continuare a consolidare la sua posizione di leadership nel mercato crocieristico europeo – un mercato in cui 5 dei 10 croceristi che hanno effettuato una crociera nel 2014, hanno navigato a bordo di una nave del gruppo Costa.

Carnival Corporation finalizza 4 contratti, 2 per Costa Group

Il Gruppo Costa – insieme con Princess Cruise Lines,  parte della famiglia Carnival Corporation – è inoltre il leader nel mercato delle crociere in rapida crescita in Cina.

 

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

E ricorda di inserire la tua mail per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

14/06/2015  ore 15.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche".
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità