Inizia la costruzione di Costa Smeralda, la nuova unità di Costa Crociere alimentata a GNL

L’attesa è terminata: Costa Crociere ha infatti festeggiato questa mattina presso il cantiere Meyer a Turku (Finlandia), il taglio della prima lamiera d’acciaio di Costa Smeralda, la prima delle due navi da crociera commissionate al cantiere finlandese, alimentate a gas naturale liquefatto, attualmente il combustibile fossile più pulito al mondo.

Il cammino sino alla consegna di Costa Smeralda – numero di costruzione cantiere NB-1394 – è lungo, si dovrà attendere sino ad ottobre 2019.

Non posso che notare, come sarda DOC, come il suo nome sia un rimando alla conosciutissima zona della Sardegna, la Costa Smeralda appunto, una delle più belle destinazioni in Italia.

Palomba ha dichiarato che il nome della nave è stato scelto grazie ad un accordo tra Costa Crociere e il Consorzio Costa Smeralda, che vedrà nel futuro altre iniziative congiunte: Costa Smeralda rappresenterà la bellezza di questa destinazione sarda e sarà l’ambasciatrice di tutto ciò che sono le magnifiche destinazioni italiane.

Inizia la costruzione di Costa Smeralda, la nuova unità di Costa Crociere alimentata a GNL

Come ha sottolineato Neil Palomba questa mattina durante la breve conferenza trasmessa in live dalla pagina Facebook della Compagnia, Costa Smeralda è parte del piano strategico di Carnival Corporation & plc che prevede la costruzione di sette navi da crociera alimentate a GNL, di nuova generazione, per quattro delle dieci marche da crociera del più grande gruppo crocieristico del mondo – con una flotta di 103 navi.

Inizia la costruzione di Costa Smeralda, la nuova unità di Costa Crociere alimentata a GNL

Ma analizziamo più nello specifico questa nuova unità Costa Crociere, così tanto attesa: avrà una stazza di più di 180.000 tonnellate (GT) e 2.600 cabine, che a loro volta potranno ospitare circa 6.600 ospiti, un numero enorme rispetto alle altre navi della flotta.

Costa Smeralda avrà una nave gemella, la cui consegna è prevista per il 2021: le due nuove navi Costa saranno in grado, grazie all’utilizzo di quattro motori dual-fuel, sia in porto che in mare, di rispettare l’ambiente grazie all’utilizzo del gas naturale liquefatto (GNL) e alle basse emissioni che esso produce. Pensate che le emissioni di particolato e di ossidi di zolfo e CO2 saranno sensibilmente ridotte.


Come sarà conservato il GNL a bordo? La nave sarà ovviamente dotata di appositi serbatoi, in grado di fornire il 100% della richiesta di energia che rende operativa la nave.

Secondo Neil Palomba, Direttore Generale Costa Crociere, le nuove navi Costa sono una novità mondiale che fisserà nuovi standard per l’intero settore delle crociere. Saranno infatti tra le prime navi da crociera a funzionare completamente con GNL, il che permette un’accelerazione nello sviluppo della tecnologia verde in modo significativo, soprattutto nel Mediterraneo.

Costa Smeralda ha un design moderno che esprime perfettamente il concetto di ‘ltaly’s Finest‘ in mare, con un design definito fresco che va a braccetto con la tecnologia green più avanzata.

Costa Smeralda inoltre sarà la prima nave a mostrare la nuova livrea a prua, con in bella mostra il tricolore italiano che fluttua dolcemente nel vento, reinterpretato come un’onda a richiamare il mare. Che ne dite, vi piace questa nuova scelta stilistica? Sappiate che presto verrà aggiunta alle altre navi della flotta di Costa Crociere.

Inizia la costruzione di Costa Smeralda, la nuova unità di Costa Crociere alimentata a GNL

Jan Meyer. Dietro, si intravvede più da vicino la nuova livrea

Neil Palomba, Presidente Costa Crociere, ha detto: “Con la nuova livrea stiamo rafforzando ancora di più il concetto di ‘italianità’ a bordo delle nostre navi ”.

A bordo di Costa Smeralda e della sua gemella, saranno assunti circa 750 italiani, parte di un piano di crescita del personale recentemente annunciato con 4.500 nuove assunzioni di personale di bordo italiano entro il 2022 da parte del Gruppo Costa e della sua
società madre Carnival Corporation & plc.

Sarà destinata nel Mediterraneo occidentale con homeport Savona, Barcellona, Marsiglia e sarà disponibile alle prenotazioni nei primi mesi del prossimo anno. L’approvvigionamento di LNG verrà effettuato da Shell Western LNG B.V. (Shell).

Ovviamente, visto la commessa del valore di circa un milione di dollari solo per questa nave, soddisfazione per il ‘via’ ai lavori è stata espressa dall’Ad del gruppo Meyer, Jan Meyer, presente alla cerimonia.

Il direttore creativo della nuova nave Costa è nientemeno che Adam D. Tihany, il più celebre designer al mondo nel settore dell’hospitality, mentre il design delle cabine è stato affidato al prestigioso studio Dordoni Architetti, che ha creato degli ambienti molto ricercati, con elementi di design davvero molto belli (penso ai divani Molteni) mentre mi lasciano perplessa i disegni optical anni ’70 (sicuramente un omaggio ai 70 anni della Compagnia), per me – e sottolineo per me – decisamente ‘strani. Ma è pur vero che le cabine viste dai mock-up sono sempre più tetre e cupe perché sistemate in luogo chiuso e la mancanza di luce diretta esterna non aiuta. attendo quindi di poterle vedere dal vivo, per farmi un’idea più precisa.

Inizia la costruzione di Costa Smeralda, la nuova unità di Costa Crociere alimentata a GNL

Adam Tihany

Molto particolare la scelta della sistemazione del bagno, con la doccia finalmente dotata di cabina di vetro opaco visibile dalla cabina (in alternativa con una tenda si può riacquistare la propria privacy).

I numeri di Costa Smeralda

  • Numero di nuove navi: 2 in consegna tra il 2019 e il 2021
  • Cantiere: Meyer Turku Oy (Finlandia)
  • Classificazione: RINA
  • Bandiera: italiana
  • Stazza: 183.900 TSL
  • Lunghezza totale (circa): 337 metri
  • Larghezza tutto fuori: 42 metri
  • Pescaggio: 8,8 metri
  • Passeggeri: 6.554
  • Cabine: 2.612
  • Crew: 1.682
  • Percentuale cabine con balcone: 63,7%
  • Velocità massima: 17 nodi

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

13/09/2017 ore 13.40 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″
Licenza Creative Commons

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità