Quelli che…La crociera non fa per me!!! Sicuri?

Nel fare ricerche per i vari post del blog, ho spesso modo di confrontarmi con gli agenti di viaggio su alcuni argomenti e spesso, ci si sofferma sull’assurdità delle domande che noi clienti rivolgiamo loro, sulle nostre paure e sulle scuse più assurde per far capire che “no, la crociera non fa proprio per me!“.

Quelli che...La crociera non fa per me!!! Sicuri?

Quelli che…La crociera non fa per me!!! Sicuri?

La parte del leone la fanno soprattutto i clienti che una vacanza in crociera non l’hanno mai provata, pieni di dubbi e di convinzioni legate ancora ad un’idea di crociera antiquata che ormai non sta più in piedi da sola.

Figurati che ancora in tantissimi quando sentono la parola crociera vanno immediatamente col pensiero a Love Boat, che a tutti, negli anni, ha insinuato quell’idea di romantica vacanza che ti è rimasta sul gargarozzo e che prima o poi devi fare o, al contrario, evitare!

In ogni caso mi sono divertita a raccogliere le scuse più comuni e le domande/affermazioni che candidamente alcuni clienti, messi di fronte alla prospettiva di una vacanza in crociera, hanno loro riferito.

 

#1. Tutti vecchi vero?

Lo spauracchio più comune che spaventa chi non è mai salito a bordo è l’idea che ci siano solo attempati signori di mezza età in pensione. Niente di più falso: l’età media si sta abbassando tantissimo e mediamente si aggira intorno ai 38/40.

In ogni caso il tuo agente di viaggio può tranquillamente indicarti la nave e la Compagnia perfetta per le tue esigenze: solo per adulti, preferibilmente per famiglie, con alta percentuale di single, solo per nudisti e via dicendo. Direi per tutti i gusti e le esigenze!

Abbigliamento da crociera: 5 consigli d'oro (per lui)

#2. Si dorme male!

Altra paura immotivata: mai dormito male nei materassi delle cabine standard…ma se proprio vuoi qualcosa di più, concediti il lusso di una suite: qui spesso e volentieri c’è addirittura la scelta della tipologia di cuscino desiderato.

Se proprio non riesci a dormire se non in un cuscino di piume, puoi star sicuro che c’è una soluzione anche per questo problema.

#3. Cibo? Mi viene in mente la cambusa sporca dei film!

Anche qui ci sarebbe da scrivere un romanzo ed effettivamente ho affrontato l’argomento più e più volte!

In nave ci sono ristoranti, punti ristoro come hamburgheria, panineria, pasticceria, bar con possibilità di piluccare qualcosina se ancora non sei sazio, specialità italiane, brasiliane, giapponesi, buffet con corner dedicati spesso alla cucina internazione, come la thailandese o la cucina cosher.

Semplicemente si tratta di capire cosa si desidera trovare e il tuo agente di viaggio ti saprà indicare di sicuro la nave o meglio la Compagnia che soddisfi al meglio le tue esigenze!

Quelli che...La crociera non fa per me!!! Sicuri?

#4. Crociere, ma che noia!

Quando mi rivolgono in una conversazione questa frase, io rispondo sempre “che noia non avere nulla da fare, ma il problema più grosso è che c’è troppo da fare“!

Ci sono tra parentesi una marea di crociere a tema, tra le più svariate : c’è quella del delitto, quella del trekking, quella dei sosia, quella dei concerti di cantanti famosi, quella ispirata ai film…

C’è persino in alcune navi, uno studio televisivo, con talk e spettacoli, oppure c’è la possibilità di vedere un musical di prima categoria.

Ci sono le pareti d’arrampicata, gli autoscontri, le scuole di cucina, quelle circensi, i percorsi di corde, i parchi acquatici con verticosi scivoli, persino gondole di vetro che ti portano così in alto che ti pare di toccare il cielo mentre sei in navigazione!

Ancora convinto che ti annoierai?

Quelli che...La crociera non fa per me!!! Sicuri?

#5. Ma io devo tenermi in forma!

Ditemi quale nave da crociera, per piccola che sia, non abbia ormai una palestra!! Se cerchi l’ultimo modello e vuoi tutta una serie di attrezzature specifiche, orientati su una nave che le offra non su una nave del 15/18!

Chiedi e ti sarà dato, con istruttore in aggiunta, e per riprendere le forze e ritemprarti dopo una seduta, hai la possibilità anche di usufruire della Spa di bordo. Che te ne pare? Ancora dubbi?

Se la palestra non facesse al caso tuo, ti puoi tenere in forma seguendo le lezioni di ballo, o di pilates, o di ginnastica dolce, o di zumba fitness, puoi fare il percorso di jogging, arrampicarti, fare persino una zip-line: credo proprio che non ci siano più scuse!

Quelli che...La crociera non fa per me!!! Sicuri?Quelli che...La crociera non fa per me!!! Sicuri?

#6. Troppo chic!

A meno che tu non scelga transatlantici come le navi della Cunard dove vige ancora una regola legata al dress-code, ossia un codice d’abbigliamento, direi che hai poco da preoccuparti! E se anche trovi scritto serata di gala, puoi star sicuro che ci saranno tantissime persone che si presenteranno in jeans e camicia!

Oramai in ogni nave la parola d’ordine è solo una: comodità, casual!

Quindi, a meno che non sia un tuo desiderio sfoggiare il tuo ultimo abito da sera, parti tranquillo: e se non vuoi presenziare ad una cena di gala, ci sono sempre il buffet, la pizzeria e gli altri ristoranti di specialità!

Quelli che...La crociera non fa per me!!! Sicuri?

#7. Sempre in mare!

Mi dispiace deluderti anche questa volta, ma solo nelle transatlantiche e nelle crociere giro del mondo trovi diversi giorni di navigazione! E al massimo, salvo inconvenienti, sono 5!

Normalmente in una crociera di 7 giorni vedi 6 porti diversi, quindi sei città diverse, probabilmente in 6 Paesi differenti (non sempre hai ragione!).

Dimmi solo come fai a fare altrettanto in un tour a terra, senza mai disfare una valigia, cambiando sempre albergo, prendendo diversi aerei, treni, bus!

Una nave da crociera è quella, non subirà cambi in corsa: e per sette giorni sarà la tua casa, con la stessa cabina (a meno di eccezionalità he ti vengono in ogni caso prospettate prima e che puoi tranquillamente rifiutare) e disfando solo una volta la valigia!

Come ti organizzo una crociera ai Caraibi!

#8. Ma io non amo le crociere perchè sono casermoni galleggianti!

Come ho detto, tu chiedi e ogni desiderio sarà realizzato: ci sono diverse Compagnie che offrono crociere di lusso, su piccole navi, a volte solo con un centinaio di passeggeri ed altrettanti membri del crew!

Sicuramente è più facile fare conoscenze e l’ambiente sarà molto più impostato sul relax: inoltre nel prezzo della crociera son compresi voli aerei andata e ritorno, eventuali soggiorni in hotel a 5 stelle, eventuali trasferimenti spesso in limousine, ogni bevanda, compreso lo champagne che scorre a fiumi.

Pensate che la Cunard ogni anno spende circa 680.000 euro (500.000 sterline) in caviale!

Quelli che...La crociera non fa per me!!! Sicuri?

#9. Sempre i soliti porti!

Spesso, anche tra i crocieristi navigati, c’è la tendenza a pensare che ci siano sempre e solo gli stessi itinerari: il fatto è che siamo abituati a controllare sempre e solo nell’orticello di casa nostra, certamente per necessità si contenimento spesa, ma ci dimentichiamo di dare uno sguardo a tutte ma proprio tutte le Compagnie che esistono al mondo, che sono un’infinità!

E i porti adibiti al servizio di ricevimento delle navi da crociera, nel mondo sono circa 2.000. Difficile che li abbiate già toccati tutti no?

Il fascino preistorico dell'Isola di Komodo

#10. Questione di dimensioni!

C’è chi non vuol sentire parlare delle grandi navi, perchè non ama la confusione, non ama stare in ambienti grandi e adora riuscire ad incontrare più volte le persone, instaurare rapporti più umani.

Altri invece che temono le piccole, perchè di fronte a mare grosso sono meno stabili, perchè credono di annoiarsi, perchè preferiscono vedere sempre gente nuova, perchè sicuramente le attrazioni a bordo sono maggiori.

Allure of the Seas: prime impressioni - FOTO

Ti rispondo solo dandoti i numeri della nave più grande del mondo (che sarà surclassata nei numeri dalla sorella gemella che sarà più grande e trasporterà circa 70 passeggeri in più): la Allure of the Seas, flotta Royal Caribbean, è considerata fino ad ora la nave da crociera più grande del mondo, 5 volte più grande del mitico Titanic, e può trasportare a pieno carico ben 6.296 passeggeri più i 2.165 membri dell’equipaggio, arrivando ad ospitare ben 8.461 anime!

Ancora convinti che una crociera non faccia al tuo caso?

Ti lascio con alcune curiosità relative a questo mondo!

  • Sai che ogni giorno ci sono più di 410 navi da crociera che solcano i mari e i fiumi e che possono trasportare giornalmente oltre 465.000 passeggeri?
  • Sai che ogni giorno a bordo vengono usati e lavati mediamente 12.500 piatti, 10.000 bicchieri, 15.000 posate?
  • Sai quanti cioccolatini posa sul cuscino, generalmente, una Compagnia di crociera come Carnival? Circa 10 milioni!
Quelli che...La crociera non fa per me!!! Sicuri?

Image credit: wheresamanda.com

Un’ultima chicca! La domanda più assurda fatta da un cliente?  “La cosa più assurda che mi abbiano mai chiesto e davanti alla quale è stato difficile trattenere la risata, fu quando un cliente mi chiese se potessi includere nel biglietto il suo Tir!“.


Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

17/10/2015 ore 17.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e sarai sempre aggiornato sul mondo delle crociere!

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia il tuo commento al post