Ecco la nuova Saga Olympic: classicismo e modernità

Della nuova nave da crociera di Saga Cruises si conoscevano solo pochi rendering, quelli che era stati presentati ufficialmente all’annuncio dell’ordine – con l’opzione per una seconda unità – ai cantieri tedeschi di Meyer Werft a Papenburg.

Ora finalmente ne vengono rilasciati di più precisi, che mostrano la nave negli esterni e in alcuni interni: si tratta di un’attesa spasmodica per gli amanti di questa compagnia, che nella flotta al momento ha solo due navi abbastanza datate, la Saga Sapphire e Pearl Saga 2.

Saga Olympic, questo il nome del progetto della prima unità, sarà una nave di media grandezza, come da tradizione della Compagnia, e trasporterà ‘appena’ 1.000 passeggeri, suddivisi in 540 tra cabine e suite: la sua entrata in servizio è prevista per l’estate del 2019.

A disposizione dei suoi ospiti due ristoranti di specialità, un Britannia Lounge, piscine all’aperto e al coperto, un centro benessere, una sauna, sale per trattamenti e un salone di bellezza: avrà un tocco fresco e contemporaneo pur ribadendo il gusto classico così caro agli habituè della Compagnia.

Saga Cruises è specializzata in crociere in partenza dai porti inglesi dedicate solo ad un pubblico adulto, con preferenza verso i single e le coppie mature che, nelle navi della Compagnia, trovano un ambiente rilassante e piacevole.

Tutte le cabine saranno dotate di balcone e si potrà scegliere tra varie proposte e metrature, tra standard, deluxe, suite a centro nave e mega suite: inoltre circa il 15% delle cabine sarà destinato ai passeggeri che viaggiano da soli.

La nave verrà costruita nei cantieri Meyer Werft a Papenburg, in Germania: per il momento non è dato sapere se la Compagnia utilizzerà l’opzione sulla seconda nave.

La nuova creatura di casa Saga Cruises nasce sotto la supervisione accurata dell’esperto Build Director David Pickett, che in precedenza ha lavorato in Carnival UK e ha lanciato 3 navi della flotta P & O Cruises (Britannia, Azura e Ventura).

Ecco la nuova Saga Olympic: classicismo e modernità

La Compagnia rivela alcuni numeri delle due nuove unità:

  • cabine: circa 540 cabine dotate di balcone ed alcune saranno dedicate ai single
  • stazza lorda: 55.900 TSL
  • consegna: 2019/2021

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

18/02/2017 ore 02.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità