La catena alberghiera Ritz -Carlton entra nel mondo delle crociere

Ritz-Carlton un nome che evoca immediatamente nell’immaginario collettivo grandi hotel di lusso in destinazioni da favola; questa famosa catena alberghiera, oggi sussidiaria del gruppo Marriot International, ha ricevuto i premi più importanti che il settore alberghiero e le principali organizzazioni di consumatori possono conferire.

La catena alberghiera Ritz -Carlton entra nel mondo delle crociere

La catena alberghiera Ritz -Carlton entra nel mondo delle crociere

Una compagnia sicuramente lungimirante che si è resa conto che le navi da crociera altro non sono che hotel galleggianti che possono essere spostati dove la domanda richiede e per questo motivo, unito all’esigenza di dare sempre più risalto e respiro al proprio marchio, ha annunciato la costruzione di tre mega yacht con il marchio Ritz -Carlton.

Il primo dovrebbe debuttare nell’autunno del 2019 , mentre gli altri due sono attualmente programmati per il 2021 e il 2022.

Gli yacht progettati da Ritz-Carlton in collaborazione con la svedese Tillberg Design avranno una portata di 298 passeggeri ospitati in 149 suite con balcone. Comprenderanno inoltre una Spa a marchio Ritz-Carlton e un ristorante firmato Sven Elverfeld, l’executive chef a capo del ristorante tre stelle Michelin Aqua della famosa catena alberghiera.

La catena alberghiera Ritz -Carlton entra nel mondo delle crociere

http://www.restaurant-aqua.de

Non ci sarà servizio a buffet, ma solo una ristorazione curata e di alta classe con un servizio adeguato all’ambiente. Inoltre gli ospiti saranno allieti da una serie di esibizioni ed eventi che varieranno a seconda dell’itinerario e vedranno impegnati artisti e chef di fama mondiale.

La catena alberghiera Ritz -Carlton entra nel mondo delle crociere

Molti particolari fanno sì che la nave ricordi un mega yacht di lusso piuttosto che una piccola nave da crociera e saranno presenti anche una infinity pool, una pista di atterraggio per elicotteri e una piattaforma da cui si potrà salire a bordo di kayak o di una barca veloce.

Secondo i piani presentati le prime due navi visiteranno piccoli porti, solitamente non toccati dalle navi di maggiori dimensioni, con itinerari nel Mediterraneo, Nord Europa, Canada e New England e nei Caraibi. La terza nave sarà invece destinata al Pacifico del sud.

Le prenotazioni si apriranno il prossimo maggio 2018

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

23/06/2017 ore 12.30 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″Licenza Creative Commons.

Cinzia Francesca Marchisio
Cinzia Francesca Marchisio

Cruise addict convinta, con la bellezza di 490 giorni di crociera alle spalle, in passato ha collaborato per otto anni con il portale di ItalianSubs, utente molto attiva in Cruise Critic, è inoltre admin di Croceristi per la vita

More Posts

Follow Me:
Facebook

Pubblicità

Pubblicità